Aste on line: acquisti veloci ma senza garanzia
Datato il: 30/03/2016
Autore: Redazione

Aste on line: acquisti veloci ma senza garanzia

Le aste giudiziarie, in particolare di beni mobili, oggi sono on line.

Una garanzia di sicurezza è data dal fatto che a organizzarle sono soggetti istituzionali, soprattutto banche, oppure siti certificati dove a essere messi in vendita sono nella quasi totalità beni che derivano da procedure giudiziarie. I beni che finiscono all’asta sono infatti frutto di pignoramenti, sequestri, fallimenti, corpi di reato, ecc.

Vi si può quindi trovare di tutto: mobili moderni o d’antiquariato, arredamenti e macchine per ufficio, macchinari industriali e attrezzature o prodotti specificatamente settoriali, televisori e impianti stereo, quadri, tappeti, auto, gioielli e suppellettili varie, capi di abbigliamento e pellicce, fino alle cose più strane e diverse. Fino a poco tempo fa era inoltre teoricamente possibile trovare anche animali, soprattutto se con pedigree, ma fortunatamente in Italia è stata riconosciuta l’identità giuridica dell’animale e il suo pignoramento ora non è più possibile in quanto è stata riconosciuta l’identità giuridica dell’animale, a differenza di San Marino, dove, in linea teorica, è ancora praticabile ma non è stata ancora mai svolta.

Come per le forme di aste classiche, nella vendita o gara online l’offerta effettuata dall’utente registrato è immediatamente impegnativa; non è quindi possibile revocarla e, se si è l’unico o il miglior offerente, si è obbligati all’acquisto; in caso di rifiuto si perde la cauzione versata.

Quando un’asta viene svolta tramite internet, diventa uno dei modelli di vendita per economicità, flessibilità e trasparenza, tra i più efficaci.

Le aste di beni immobili hanno un iter tutto particolare e si possono seguire sui siti dei tribunali.

Quelle di beni mobili invece sono più flessibili e varie. Oltre ad alcuni siti specializzati che mettono in vendita beni pignorati, quindi tramite un atto giudiziario, esistono anche aste di beni ritrovati o smarriti che non sono stati richiesti dai proprietari. Queste aste sono svolte di solito dalla Ferrovie o dai Comuni, ma nella quasi totalità dei casi non sono on line.

Approdano invece efficacemente sul web, quelle aste istituti di credito che riguardano beni usati rivenienti principalmente da contratti di leasing o da finanziamenti.

In questo caso ogni banca che ne indice uno (e lo fanno dalle grandi alle più piccole), ha sul proprio sito una apposita sezione dedicata alle aste on line, con anche tutte le indicazioni su come partecipare e su come si svolge l’asta.

Inoltre, sempre sul sito è anche possibile vedere una o più immagini del bene posto in vendita e leggerne la scheda tecnica con le caratteristiche. Si può anche, il più delle volte, contattare gli operatori per avere informazioni aggiuntive.

Oltre a essere una procedura molto agevole e facile, consente di raggiungere un elevato numero di possibili acquirenti e quindi viene efficacemente sfruttata dagli istituti di credito italiani ed esteri.

Attenzione però, perché i beni acquistati da aste on line non sono coperti da garanzia per cui in caso di malfunzionamento i costi di riparazione sono a carico dell’acquirente

Una procedura simili invece, non viene effettuata a San Marino. Seppur le aste di beni pignorati siano una realtà ben avviata anche sul Titano, con il servizio esattoria di Banca Centrale molto attivo, ancora non è stata predisposta la possibilità di partecipare all’asta tramite internet. È sì possibile visionare scheda e lotto on line, come anche recandosi nel deposito dove sono conservati i beni, ma non è ancora possibile svolgere la procedura di asta con un click davanti al proprio Pc o con una applicazione del proprio cellulare.

Sarebbe sicuramente di giovamento, invece, avviare anche questa possibilità, quando sono indette delle aste di beni mobili, perché si sa, il rialzo delle offerte è possibile solo laddove vi siano molti partecipanti.

Se l’argomento ti ha interessato e vorresti approfondirlo, oppure solo avere maggiori informazioni al riguardo, non esitare: contatta la CARLO BIAGIOLI Srl telefonando al numero (+39) 366 1947818 Oppure inviando una e-mail a info@carlobiagioli.com.